TheBrewShop Milano

Geuzestekerij De Cam

Siamo nel Pajottenland, regione del Belgio a sudovest di Bruxelles, delimitata dai fiumi Dendre e Senne, famosa per la produzione delle birra a fermentazione spontanea chiamata Lambic: birre ricche di storia e tradizione, non agevoli nell'immediatezza alla bevuta di un palato non educato.

Tra i produttori di questo tipo di birre, troviamo De Cam, blender di lambic a Gooik, realtà nota come la “Perla del Pajottenland”, un comune di 8.000 abitanti situato nell’estremità sud-ovest del Pajotteland a una trentina di kilometri da Bruxelles, la cui fama è dovuta al fatto che è considerata “La Mecca” della musica folkloristica.

Karel Goddeau, dal 2002, ha riportato la tradizione dell’assemblaggio di Lambic a Gooik, giovane blender e birraio “enfant du pays” (classe 73), da sempre innamorato dell’universo lambic, nonchè già aiutante nelle fasi di mbottigliamento, a cui il fondatore (nel 1997) Willem Van Herreweghen, uno dei birrai più geniali e stimati del Belgio, a fine 1999 dovette cedere la conduzione, a causa dei sempre più pressanti impegni richiesti dal suo ruolo di grande responsabilità di Direttore di Produzione di Palm, una delle più grosse birrerie belghe che all’epoca produceva più di 750.000 ettolitri annui e che stava espandendosi in Polonia.

De Cam è il più piccolo produttore di birra a fermentazione spontanea al mondo, con una limitata produzione (45.000 litri di Lambic e 5.000 di Kriek all’anno): 45 botti, con la capacità di 1.000 litri ciascuna che provengono dal birrificio ceco di Pilsner Urquell (una taglia inusuale per il mondo del lambic che tradizionalmente utilizza il “tonneau/vat” da 250 litri, la pipe/pijp da 650 litri e la foudre/foeder da 6000 litri).

Geuzestekerij De Cam

De Cam Oude Geuze

Lambic

OUDE GEUZE Bottled 2017

  • BE
  • 6.5%
    alc. vol

  • Pinta Chiara

10.90 / Bottiglia 37.5cl

Aggiungi al CarrelloAggiungi

The Brew Shop Milano
Hai l'eta' legale per bere?
SI' NO